A Star Is Born di Bradley Cooper primo al boxoffice italiano del weekend

- Google+
244
A Star Is Born di Bradley Cooper primo al boxoffice italiano del weekend

Appena arrivato in sala, il remake di A Star Is Born di e con Bradley Cooper, cointerpretato con Lady Gaga, è primo al boxoffice italiano del weekend: incassa 1.706.000 euro in quattro giorni. Nel mondo questa nuova versione di E' nata una stella, costata appena 36 milioni di dollari, ne ha già portati a casa 135. Bradley ha debuttato alla regia col piede giusto.

Slitta quindi dal primo al secondo posto il cinecomic cattivo Venom, con protagonista Tom Hardy posseduto dall'omonimo simbionte alieno: a questo giro porta a casa un altro 1.632.000 euro, toccando quota 6.400.000 nel nostro paese. In tutto il mondo il lungometraggio di Ruben Fleischer è arrivato a 378 milioni di dollari, a fronte di un costo di 100.
Debutta in terza posizione il terzo exploit dell'agente segreto comico portato sullo schermo da Rowan Atkinson: Johnny English colpisce ancora anche da noi con 910.000 euro. Da notare che in proporzione la sua media per sala è più alta di quella di A Star Is Born (2.690 euro per 338 copie, contro i 2.810 euro per 607 del film di Cooper).

Cade alfine dal secondo al quarto posto Gli Incredibili 2, sequel Pixar dall'altrettanto incredibile resistenza: registra nel weekend altri 611.000 euro e tocca in Italia perciò gli 11.130.000. Nel mondo siamo a quota 1.227.000.000 di dollari, da vertigine.
Esordisce in quinta posizione con 560.000 euro Zanna Bianca, nuovo adattamento del romanzo di Jack London, questa volta realizzato in animazione, con la voce narrante italiana di Toni Servillo.

I Film più visti in Italia nel weekend: Box office completo



Domenico Misciagna
  • Giornalista specializzato in audiovisivi
  • Autore di "La stirpe di Topolino"
Lascia un Commento
Schede di riferimento
Lascia un Commento